9 Aprile 2019

CATEGORIA: Rubriche

Personaggi misteriosi: La donna in cortile*

Per Marco l’intervallo è appena iniziato. In cortile muove il brusio degli studenti, il caffè amaro stringe le labbra e lo sguardo vaga fra gesti anonimi e betulle.
Hai d’accendere? Prova un ragazzo con la barba da hipster. Ma due occhi furbi poggiati a un albero lo catturano. Capelli neri ricciuti le sfuggono sulla nuca e sulle tempie. Un abito nero, con la scollatura bassa, scopre le spalle d’avorio antico.
Oh zio, l’accendino? Insiste il ragazzo con la barba da hipster. Gli occhi di Marco non possono sfuggirle, e come svegliatosi in un sogno, asseconda il passo.
Potresti almeno rispondermi. Il ragazzo con la barba da hipster adesso lo segue con lo sguardo. Attraversa la folla, muove verso quegli occhi. Sorridono. Le dita sottili accarezzano l’abito.
Posso chiederti un giro di valzer?
Io non ballo, quando si può non ballare.
In quell’istante ai due si avvicina un uomo distinto, elegante, impettito. Le si rivolge piegando un po’ la testa, come desiderasse caderle ai piedi. Marco, in quello sguardo, riconosce un espressione di ubbidienza e paura. Mentre, quando lui parla, nella donna misteriosa vede accendersi un lampo di gioia, e un sorriso di felicità piega le labbra vermiglie.
Marco li osserva allontanarsi e quando ormai sono due puntini sulla strada, si chiede chi fosse e da dove venisse quella donna.

A tua disposizione un racconto, un’illustrazione e un’impronta lasciata sul luogo dell’avvistamento. Cogli gli indizi e svela l’identità del personaggio misterioso.

Lascia un commento