11 Aprile 2019

CATEGORIA: Rubriche

Attrici a Mohole: giacciono o son morte?

Oggi, 11 aprile 2019, in occasione del Fuorisalone, due studentesse della Scuola Mohole, che ha sede in via Ventura 5, dopo uno scontro a fuoco sono cadute a terra e non si sono più rialzate.
Le due ragazze stavano interpretando un testo teatrale scritto da due compagni del corso di Storytelling, ma quando sono arrivate alla scena in cui i personaggi estraggono le pistole, tutto ha preso una piega insolitamente realistica. “Merel e Debora avevano appena litigato per via di Giovanni, un loro compagno di corso, per il quale hanno entrambe un cotta” racconta una loro compagna di corso. Questa deve essere la ragione che ha portato le due giovani attrici al litigio e alla decisione di restare morte più del dovuto. I compagni e i professori confermano che si tratta di una recita e che non c’è da preoccuparsi. Che sia diventata una sfida tra le due giovani attrici?
Ancora adesso, a fine giornata, Merel e Debora giacciono nel cortile della scuola e sono diventate un’installazione permanente. I visitatori incuriositi si fermano a guardare, qualcuno lascia anche un moneta. C’è anche chi ha iniziato a fare scommesse su chi delle due rimarrà più a lungo senza vita. Non siamo ancora riusciti a stabilire se si tratti di un trovata della scuola per attirare un po’ di attenzione o di una reale tragedia. In un caso o nell’altro speriamo almeno che dopo il quattordici verranno rimosse e restituite alle loro famiglie.

Lascia un commento