11 Aprile 2019

CATEGORIA: Rubriche

OscarMohole: Pub Paralleli

Interpreti: Francesco Esposito e Giordano Buset

Cosa succederebbe se potessimo vedere tutte le varianti di noi stessi e delle nostre relazioni nel multiverso?
Ce lo racconta Martina de Marinis con la sua creazione originale: Pub Paralleli. La storia di due ragazzi, interpretati da Francesco Esposito e Giordano Buset, che vivono in modi diversi i loro sentimenti in un mondo di universi paralleli.

Il focus della scena è il bancone di un pub, simbolo della incomunicabilità e barriera invalicabile dei sentimenti. Lì troviamo il barista Filippo, interpretato da Francesco Esposito, che come di consuetudine sta rincuorando con un boccale di birra Federico, Giordano Buset. Il ragazzo è in preda al dubbio riguardante la sua recente scappatella e si contorce nel rimprovero della moglie. Filippo lo ascolta palesemente incuriosito.
Una breve interruzione ci catapulta nella seconda scena, in un altro universo parallelo. Siamo allo stesso bancone. Questa volta Federico è schiacciato dall’incertezza nel mantenere la sua relazione con due mogli contemporaneamente. Filippo allude a un suo interesse verso il cliente.
Un attimo di pausa ci porta all’ultima parte, sempre al bancone e in un’altra realtà. Ora però i due stanno insieme e, mentre discutono delle loro faccende, il barista nota una macchia di rossetto sulla camicia del fidanzato. Un litigio fra Federico e Filippo conclude lo spettacolo.

Sul set, i camaleontici Francesco Esposito e Giordano Buset sono davvero a loro agio nel passare da una scena all’altra, senza nemmeno un gioco di luci che, diciamolo, sarebbe stato anche utile. Quindi, possiamo senza dubbio dire che la bravura dei due attori compensa alle lacune sceniche.

Voto: 7+.

 

Lascia un commento