11 Aprile 2019

CATEGORIA: Rubriche

Personaggi misteriosi: Occhi gemelli*

Il rumore ritmico delle nocche si alternava al respiro affannoso. Qualche goccia di sangue sporcava il pavimento nero mentre la violenza che mi attraversava il petto e le braccia rendeva l’uomo sotto di me irriconoscibile, mugolante di dolore. Mi arrestai ad ammirare la mia opera, un ammasso di carne e sangue che gorgogliava nel tentativo di respirare. Nessuna volontà di ribellarsi, completamente annullata dai miei pugni.
Mi alzai lisciando la camicia sgualcita, sporca di sangue fino al terzo bottone. Sistemai i gemelli e raccolsi il bastone, sorrisi guardando storto lo scarto umano che giaceva ai miei piedi. Tentava di alzare la mano in un segno pietoso. specchiando i suoi occhi annegati di rosso, nei miei occhi azzurri.

Cominciai a fischiettare un motivetto incalzante, nel trottare fino all’appendiabiti dove avevo lasciato il cappello. Un rantolo mirato mi attraversò il timpano, sembrava che la nostra povera vittima desiderasse ancora un po’ del caro vecchio pestaggio con bastone. Mi avvicinai taccheggiando, facendo vibrare la piccola stanza, e facendo oscillare il sipario nero passandoci sopra il pomello d’ottone dell’arnese laccato.

Lasciai che si mettesse a sedere, che mi osservasse avvicinarmi sorridente, riempiendo la stanza di leggiadre melodie. E la musica esplose quando il suo viso spruzzò sangue, colpito dall’estremo del mio bastone.

 

*A tua disposizione un racconto, un’illustrazione e un’impronta lasciata sul luogo dell’avvistamento. Cogli gli indizi e svela l’identità del personaggio misterioso.

Lascia un commento